Home

21 Ottobre 2020, ore 20.30
Serate con l’autore
Centro sociale di Pisignano Cannuzzo, in via Zavattina, 6d

Una serata dedicata alla Romagna e alle sue storie, poesie e tradizioni. Saranno tre gli autori a presentare le loro opere Giuseppe Bellosi: A Sgumbiëla. Ultimi versi di Giovanni Nadiani – Laura Turci: UN AN, la nuova raccolta in versi romagnoli – Marco Marchi: OS-CIA! Poesie in dialetto romagnolo – preceduti da un saluto di presentazione di Marzio Casalini editore del Ponte Vecchio di Cesena che collabora in questa iniziativa.

26 Luglio 2020, ore 20.30
A m’so ingambarlê – Parole e musica per Giovanni Nadiani a quattro anni dalla scomparsa
Piazzale fra il Circolo Anspi e il Cimitero, via Cassanigo, 41

– Presentazione del libro “A ṣgumbiëla” (Il Ponte Vecchio Editore) poesie inedite di Giovanni Nadiani. A cura di Loris Rambelli. Con un intervento di Giuseppe Bellosi.
– Letture in dialetto romagnolo dei poeti Tonina Facciani, Francesco Gobbi, Marco Magalotti, Dolfo Nardini. Partecipa Denis Campitelli.
– Interventi musicali prima-durante-dopo di Vittorio Bonetti e Pietro Bandini Quinzân.

Oramai è diventato un appuntamento annuale. A quattro anni dalla morte di Giovanni Nadiani, poeta, scrittore, traduttore e docente, torniamo nella sua Cassanigo. E lo facciamo con una serata che gli sarebbe piaciuta, in compagnia di alcuni poeti romagnoli, di amici musicisti e libri. Una serata speciale dal titolo “A m’so ingambarlê” che riprende un verso di una delle sue prime poesie”. Sono passati quattro anni dalla morte di Giovanni Nadiani, quattro anni di assenza nella vita della sua famiglia e di quanti lo hanno avuto come amico, come collega, come maestro.
Ma ha lasciato un grande vuoto anche nella poesia della Romagna, con la sua lingua bastarda e meticcia che ha fatto incontrare e contaminare il dialetto con l’italiano e le lingue straniere.
E ancora: un vuoto di pensiero, il suo sguardo insieme drammatico e ironico sulla nostra contemporaneità, “in una provincia – come ha osservato Alberto Bertoni – assimilata con velocità sempre più vertiginosa ai vizi e ai vezzi di un Occidente allo sbando, deserto di memoria e di punti di riferimento”. “Noi che siamo rimasti, amici, poeti, attori, musicisti, il nostro personale viaggio lo abbiamo continuato, lavorando, scrivendo, cantando, recitando, avendo sempre in mente quanto Giovanni scriveva, quello che ci ha lasciato”.
I posti a sedere saranno limitati: si consiglia vivamente la prenotazione che potrete fare alla Bottega Bertaccini – corso Garibaldi 4 – Faenza / Tel. 0546 681712 info@bottegabertaccini.it
Al mattino, alle ore 10.30, presso la Chiesa Parrocchiale di Cassanigo, sarà celebrata una S. Messa in memoria di Giovanni Nadiani.

10 Luglio 2020, ore 21.30
FAT JAZZ. dalle poesie e dai racconti di Giovanni Nadiani con Denis Campitelli

Villa Torlonia Teatro
Via Due Martiri 2, San Mauro Pascoli (FC)
Storie brevi, ambientate nella Romagna di oggi, scritte da Giovanni Nadiani, raccontate e interpretate come un assolo jazz.
Un’antropologia mutante raccontata in lingua italiana e in dialetto. Personaggi di mezza età della provincia romagnola, spaesati nel presente tele-pubblicitario, dove si mastica l’anglo-italiano come un chewing-gum. Un mondo illuso da luccicanti promesse di felicità, immerso in un abbandono sconsolato.
Nadiani, poeta dell’oralità, osservava questa sofferta contemporaneità raccontandola con il filtro di un’ironia amara, a tratti davvero comica, com’è tipico del linguaggio dialettale.

Concorso di poesia dialettale romagnola «Antica pieve» 2020
E’ stato emesso bando del concorso di poesia dialettale romagnola «Antica pieve».
Il Comitato Culturale di Pieveacquedotto (FO) indice la 25° edizione del Concorso di Poesia Dialettale Romagnola “Antica pieve” 2020. Il Concorso si articola in due sezioni: A) sezione riservata ai giovani dai 18 ai 36 anni e dedicata al poeta Giovanni Nadiani. La giuria selezionerà (nella sezione A) 3 poesie stilando una graduatoria che prevede l’ assegnazione di una medaglia d’ oro e di un diploma a ciascuno dei primi tre poeti classificati.
Ulteriori informazioni

Venerdì 26 luglio 2019, ore 21.00
Bottega Bertaccini – Libri e Arte, Corso Garibaldi 4, Faenza
DAGLI ASSETATI CAMPI, UNA MEMORIA DI GIOVANNI NADIANI
Letture di Gianni Parmiani, Elio Pezzi e Nevio Spadoni
Alla fisarmonica Bardh Jakova

Sabato 20 ottobre 2018, ore 17.00 Biblioteca comunale di Russi
DAGLI ASSETATI CAMPI, UNA MEMORIA DI GIOVANNI NADIANI
Intervengono Gianni Parmiani, Elio Pezzi e Nevio Spadoni

Nell’ambito delle iniziative culturali promosse dal Comune di Russi, il 20 ottobre 2018, alle ore 17.00, nella biblioteca comunale è in programma l’incontro: “Dagli assetati campi – Una memoria di Giovanni Nadiani”. A ricordare la figura di Giovanni Nadiani, uno tra i maggiori poeti del secondo ‘900, presente in tutte le antologie poetiche dialettali dalla fine degli anni ’70 ad oggi, sono tre personaggi che hanno condiviso con lui un tratto d’arte e di vita: Nevio Spadoni, il maggior poeta contemporaneo in lingua romagnola, l’amico poeta russiano Elio Pezzi e l’attore ed autore Gianni Parmiani.
L’incontro si avvale del patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Russi ed è organizzata dall’associazione culturale Ettore Masoni di Russi, in collaborazione con l’associazione Capit di Ravenna e la ditta Franco Ferruzzi commercio uova di Russi.

Venerdí 5 Ottobre 2018, ore 21,00 Teatro degli Amici Bordonchio (Bellaria Igea Marina) “Fòrmica”, Lorenzo Scarponi interpreta Giovanni Nadiani

Venerdí 28 settembre 2018, ore 18,30 Sala Mensa Er-GO, Piazzale Iginio Lega (Forlí), Parola tal sé, par me tci tot / Tradottori manovali di parole, serata dedicata a Giovanni Nadiani all´interno della Notte europea dei ricercatori (Settimana del Buon Vivere)
A cura di Gloria Bazzocchi, con letture di Nevio Spadoni e performance die Chris Rundle.
Depliant informativo

Venerdí 27 luglio 2018 – ore 21,00, Bottega Bertaccini – Libri e Arte in Faenza
Una serata di parole e musica in ricordo di Giovanni Nadiani a due anni dalla scomparsa

Gli amici della Bottega Bertaccini di Faenza ricordano l’amico e il poeta con una serata di letture e musica:
Letture di Cristina Vespignani
Ultimo recital: Giuseppe Bellosi legge e interpreta Giovanni Nadiani
Interventi musicali del Duo Baguette: Andrea Branchetti (organetto diatonico, clarinetto) e Nicole Fabbri (fisarmonica, metallofoni).
Un viaggio tra Francia, Est-Europa e Italia: valzer musette, arie tzigane e balcaniche, brani originali, il tutto condito da briciole di swing.

“Dire che Giovanni Nadiani ci manca è dire una banalità ma per una volta possiamo essere banali – dicono gli organizzatori -. Manca alla vita della sua famiglia, dei suoi amici e di quanti lo hanno ascoltato, letto e frequentato. Ma ha lasciato un grande vuoto anche nella poesia della Romagna, un vuoto di ricerca e invenzione, un vuoto di pensiero, con il suo sguardo insieme drammatico e ironico sulla nostra contemporaneità, ‘In una provincia – come ha osservato Alberto Bertoni – assimilata con velocità sempre più vertiginosa ai vizi e ai vezzi di un Occidente allo sbando, deserto di memoria e di punti di riferimento'”.

Domenica 11 marzo 2018 – ore 17,30, Bottega Bertaccini – Libri e Arte in Faenza
Festa per il compleanno di Giovanni Nadiani: Ué guaglio’ / Ció burdël

Giovanni Nadiani in napoletano e in romagnolo
Letture di Michele Zizzari e Giuseppe Bellosi
Interventi musicali di Fabrizio Tarroni (chitarre) e Milko Merloni (contrabbasso)

22 febbraio 2018: Presentazione presso il centro letterario Lettrétage (Berlino) dell´edizione tedesca della raccolta di poesie “aNmarcurd – Ich erinnere mich nicht”, edita presso la casa editrice Drey Verlag (Germania). Serata a cura di Linde Nadiani, con la partecipazione di Tom Bresemann (poeta) ed Elsbeth Gut Bozzetti (traduttrice dal dialetto romagnolo al tedesco della raccolta)

25 ottobre 2017: Poesie e storie di Giovanni Nadiani
L’Associazione Culturale “il Fiasco” di Faenza, in collaborazione con la Bottega Bertaccini e con il patrocinio del Comune di Faenza, promuove un recital di poesie di Giovanni Nadiani a poco più di un anno dalla sua scomparsa. L’appuntamento a ingresso libero si terrà alle ore 20,45 presso l’Auditorium S. Umiltà, in via Pascoli 15 a Faenza. La serata recupera l’appuntamento del 15 settembre scorso, annullato per un improvviso black out elettrico. “Romagna CaBARet” poesie e storie di Giovanni Nadiani, interpretate da Giuseppe Bellosi. Interventi musicali del “Duo Baguette” e di Chris Rundle

28 settembre 2017: Uscita in tedesco della raccolta di poesie di Giovanni Nadiani “aNmarcurd – Ich erinnere mich nicht” presso la casa editrice Drey Verlag (Germania), traduzione dal romagnolo al tedesco di Elsbeth Gut Bozzetti

21-22 settembre 2017: Beyond the Romagna Sky, giornate dedicate a Giovanni Nadiani
Musei San Domenico, Forlì

La piazza antistante i Musei San Domenico ospiterà la manifestazione promossa dal Dipartimento di Interpretazione e Traduzione del Campus di Forlì dell’Università di Bologna n collaborazione con la Fondazione Cassa dei Risparmi, la Settimana del Buon Vivere e il Centro Diego Fabbri per ricordare il poeta e traduttore, oltre che docente universitario, Giovanni Nadiani, scomparso a luglio dello scorso anno. L’ingresso a tutti gli eventi è libero. Programma

Venerdì 15 settembre alle ore 20,45 presso l’Auditorium S. Umiltà, via Pascoli 15 – Faenza: “Romagna CaBARet – poesie e storie di Giovanni Nadiani interpretate da Giuseppe Bellosi”. Introdurrà Daniele Serafini. Saranno programmati interventi di musica popolare col Duo Baguette. Con il patrocinio del Comune di Faenza, l’Associazione Culturale “Il Fiasco”, in collaborazione con la Bottega Bertaccini-Libri e Arte, promuove un recital di poesie di Giovanni Nadiani a poco più di un anno dalla sua scomparsa.

Domenica 23 luglio, ore 19.30: una brènda per Giovanni Nadiani
Chiesa di Cassanigo (nella campagna fra Faenza e Cotignola)
Brènda d’istê – Poeti romagnoli e musica a un anno dalla scomparsa di Giovanni Nadiani
A partire dalle ore 19,30 merenda offerta dal Circolo Parrocchiale Anspi “S. Luigi” e dalla famiglia Nadiani.
A seguire interventi dei poeti Carlo Falconi, Paolo Gagliardi, Gianfranco Miro Gori, Nevio Spadoni, Annalisa Teodorani, Laura Turci e Giuseppe Bellosi in un breve recital di dialet-kabarett di Giovanni Nadiani.
Musica con Quinzàn
Organizzazione: Bottega Bertaccini – Libri e Arte in Faenza
Adesioni: Associazione Istituto Friedrich Schürr, Associazione Te ad chi sit e’ fiol, La Musica nelle Aie, Teatro Due Mondi, Metallurgica Viganò, Primola Cotignola, SetteSere-Qui, Centro Sociale Ca’ Vecchia Voltana, le riviste “Confini” e “La piê” e con il patrocinio del DIT (Dipartimento di Interpretazione e Traduzione) – Università di Bologna, sede di Forlì.

18 Maggio 2017, ore 21 – “INVEL Letture e Ricordi”
Associazione Microcosmus e biblioteca Baldini organizzano una serata dedicata al poeta Giovanni Nadiani. Per ascoltare la poesia, la voce, troppo presto interrotta, di Giovanni Nadiani”, introduce il poeta e performer Gianni Iasimone. Intervengono Manuel Cohen (poeta, critico, saggista), Gianfranco Miro Gori (poeta, scrittore, saggista), Davide Pioggia (linguista), Marco Mazzoleni (linguista) e Chris Rundle (traduttore, musicista); con letture di Ilario Sirri (attore) e Luca Tognacci (poeta, performer).

25 Marzo 2017 – INVEL Letture e Ricordi con Francesco Gabellini, Gianni Iasimone, Luca Tognacci, Alessandro Buccioletti
Ore 17,30 Sala degli Arazzi – Museo di Rimimi

Gennaio 2017 – Concorso ANTICA PIEVE
La famiglia Nadiani ringrazia Marino Monti, Graziella Valentini e il Comitato Culturale di Pieveacquedotto (FO) per l’istituzione all’interno del Concorso Antica Pieve di una sezione riservata ai giovani dai 18 ai 30 anni e dedicata a Giovanni Nadiani

***

27 Luglio 2016 – Auf Wiedersehen, Zvan…
Giovanni se ne è andato, lasciando un vuoto incolmabile nel cuore dei suoi famigliari, amici e colleghi, ma anche tantissimi testi inediti, un libro in uscita e tante cose da dire.
Su questo sito pubblichereme regolarmente informazioni al riguardo.
Per qualsiasi evenienza potete contattarci utilizzando la mail indicata in “contatti”.
Linde, Anton e Inge

***

“Herr, laß Hirn und Humor regnen!”
[Signore, fai piovere cervello e umorismo]

“L’uomo si trova in una condizione di COMICA discrepanza rispetto all’ordine dell’universoNUOVE PUBBLICAZIONI – EBOOK e LIBRO ON DEMAND
http://www.homelessbook.it/
http://www.flows.tv/store/content/48|54f9c3d351b478790151bef24181000a?channel=48
null

leggi l’estratto su Amazon

Iin libreria e presso l’editore

In libreria e presso DISCANTI EDITORE

AH, ‘STA STAGIONE FLAIANESCA…

Ah, ‘STA VIT AGRA DEL TRADURRE…’

Qui un saggio su Bianciardi, Santi e la traduzione letteraria ieri e oggi

——————————————————————————————————————————————————————————————-

Comments are closed.